121. La scuola a casa non è la soluzione per la maggior parte delle persone

Migliaia di genitori che ci tengono e che si impegnano per il futuro dei figli, stanno iniziando a toglierli dal sistema scolastico industrializzato e hanno il coraggio di educarli loro stessi. Continuare a fare questo richiede coraggio, tempo e talento, così come creare un ambiente che sia costantemente stimolante e abbastanza finalizzato da far emergere il potenziale che i nostri ragazzi stanno portando al mondo intero.

Ma ci sono numerosi problemi e ragioni che dovrebbero comunque preoccuparci, anche se masse di genitori fanno questa cosa:

-La curva di apprendimento. Senza esperienza, i nuovi insegnanti andranno a fare inevitabilmente gli stessi errori, errori che sono facilmente evitabili quando succedono per la decima volta… la maggior parte degli educatori a casa non riuscirà mai a risolverli.

-L’impegno temporale. Il costo che deve sostenere un genitore per ogni studente è altissimo, e dimezzarlo per due bambini non è abbastanza. Molte famiglie non possono permetterselo, e poche persone hanno la pazienza di portarlo a termine.

-Dare un rifugio diverso dalla paura. Questa è la ragione più grande, il motivo da tenere più in considerazione. Se l’obiettivo del processo è creare un livello di coraggio, creare un ambiente senza limiti fatto di esplorazioni e di tutti i fallimenti che queste comportano, la maggior parte dei genitori non ha semplicemente il coraggio di portarlo a termine. Una cosa è per un professionista colto e diligente far passare i bambini attraverso un processo a volte straziante; totalmente differente è che lo facciate voi stessi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on Pinterest