52. La corsa verso l’alto (e l’alternativa)

La vera domanda se sei un lavoratore è: vuoi un lavoro dove sentirebbero la tua mancanza nel caso te ne andassi, un lavoro che solo tu puoi fare, un lavoro per il quale vieni pagato per quello che sei veramente? Perché ci sono lavori di questo genere. A dire il vero, non c’è alcuna disoccupazione in questa area.

OPPURE vuoi un lavoro dove stai cadendo verso il basso – dove il tuo lavoro è fare il tuo lavoro, fare quello che ti viene detto, e aspettare che il tuo capo ti noti?

La scuola è chiaramente organizzata intorno alla seconda opzione. E il problema di cadere verso il basso è che potresti anche vincere. Essere il migliore tra la massa di lavoratori accondiscendenti è la cosa più sicura (per ora). Ma il resto? Non molto.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on Pinterest

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *